Gestione dei cookie

 Venerdì, Gennaio 7, 2022

Il 10 gennaio 2022 entrano in vigore in modo definitivo le nuove indicazioni del Garante della Privacy sulla gestione dei cookie, ovvero i piccoli file che i siti Web salvano sul nostro computer, per memorizzare informazioni che possono essere usate in un secondo momento.

Come accade per tutte le norme, il documento ufficiale è piuttosto lungo e complesso, quello che è necessario fare è prima di tutto predisporre un banner che faccia diverse cose. Per prima cosa deve informare in modo conciso gli utenti su tutti i cookie che verranno utilizzati sul sito e rimandare a una informativa più dettagliata in una pagina specifica. Sempre il banner deve contenere tre opzioni: Accetta, Rifiuta e Personalizza. Quest’ultima voce deve permettere ai visitatori del sito di decidere nel dettaglio quali cookie vogliono che siano usati e quali no. Queste scelte devono essere effettuate in un’area dedicata. Inoltre, le persone devono poter rivedere questa scelta in qualsiasi momento: la pagina di scelta, quindi, deve essere raggiungibile da tutte le pagine.

All’atto pratico tutti i siti Internet non potranno più considerare il semplice fatto di scrollare verso il basso la pagina come consenso né potranno “bloccare” i contenuti a chi non accetta i cookie. Inoltre, la richiesta del consenso non potrà essere riproposta nuovamente, a meno che l’uso da parte del sito non sia cambiato o non siano passati sei mesi. Il consenso, inoltre, deve essere dimostrabile, attraverso un cookie tecnico o conservando il consenso in un apposito archivio (il che rende le cose  un po’ più complicate dal punto di vista del regolamento europeo GDPR, ma questo è un altro tipo di problema).

Infine sarà necessario predisporre un apposito registro delle scelte delle preferenze che dovrà essere sempre rivedibile ed aggiornato se l’utente in qualunque momento cambia preferenze.

 

Per evitare pesanti sanzioni e multe oltre che danni di immagine bisogna adeguare il proprio sito web.

 

ARCmedia.it



« Indietro